Legge privacy 675 analisi dei rischi             Legge sulla privacy

 

 

Home - Consulenti Privacy

:. CHI SIAMO - CONTATTI

:. Mappa del sito

 

SERVIZI DI CONSULENZA

:. QUESITI E PARERI SULLA PRIVACY

:. PARERI LEGALI

:. CONSULENZA LEGALE

:. ADEGUAMENTO-CONSULENZA

:. DOCUMENTO PROGRAMMATICO

:. VERIFICHE GRATUITE

:. FORMAZIONE 

:. SICUREZZA INFORMATICA

:. NOTIFICA AL GARANTE

 

SEZIONE INFORMATIVA

:. PRIVACY IN PILLOLE

:. SANZIONI

:. CHI DEVE ADEGUARSI?

:. CONTROLLA ADEMPIMENTI

:. CODICE PRIVACY E NORMATIVA

:. PRIVATI E DIRITTO ALLA PRIVACY

 

ARCHIVIO E NEWS dal 1997

 

NORMATIVE ATTINENTI

:. TESTO UNICO BANCARIO

:. LEGGE 626/94

 

FAQ

 

:. SITI UTILI

 

:. Policy privacy

 

Sai che sono state previste semplificazioni per molte aziende in materia di adeguamento alla privacy? Rientrate nelle semplificazioni? Non rischiate sanzioni anche penali, affidatevi a noi. Un piccolo prezzo una grande tranquillità

>> accedi al servizio

Legge sulla privacy

TESTO UNICO PRIVACY, LEGGE PRIVACY,  AUTORIZZAZIONI GARANTE PRIVACY,  ALTRA NORMATIVA NAZIONALE E COMUNITARIA

TESTO UNICO PRIVACY approvato il 27/06/2003, in vigore dal 1 gennaio 2004. Abrogate le leggi e i decreti precedenti.

Il Codice riunisce in unico contesto la legge 675/1996 e gli altri decreti legislativi, regolamenti e codici deontologici che si sono succeduti in questi anni, e contiene anche importanti innovazioni tenendo conto della “giurisprudenza” del Garante e della direttiva Ue 2000/58 sulla riservatezza nelle comunicazioni elettroniche.

NORMATIVA NAZIONALE PASSATA

Legge n. 675/96:  Era la legge di riferimento per la tutela dei dati personali "Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali".

DPR n. 318/99: Contiene indicazioni sugli accorgimenti che si devono adottare nel trattamento dei dati. Regolamento recante norme per l'individuazione delle misure minime di sicurezza per il trattamento dei dati personali, a norma dell'articolo 15, comma 2, della legge 31 dicembre 1996, n.  675. 

Decreto Legislativo n. 135/99:"Disposizioni integrative della legge 31 dicembre 1996, n. 675, sul trattamento di dati sensibili da parte dei soggetti pubblici. 

Decreto legislativo n. 282/99: Disposizioni per garantire la riservatezza dei dati personali in ambito sanitario

Legge n. 325/00: Ha concesso tempo ai titolari per adeguarsi alla normativa. Proroga al 31/12/00 per l'attuazione delle misure di sicurezza. 

Decreto Legislativo n. 467/2001 "DISPOSIZIONI IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI IN ATTUAZIONE DELLA LEGGE N. 127 DEL 24 MARZO 2001". Ha integrato e modificato la legge n. 675/96, introducendo il ravvedimento operoso, la categoria dei dati semi-sensibili, inasprendo le multe e riducendo le sanzioni penali. Approvato dal Consiglio dei Ministri in data 21 dicembre. In vigore dal 1 febbraio 2002.

NORMATIVA COMUNITARIA

Direttiva 95/46/CE: Trattamento e libera circolazione dei dati personali 

Direttiva 96/09/CE: Tutela giuridica delle banche di dati

Direttiva 97/66/CE: Trattamento dei dati personali nel settore delle telecomunicazioni (abrogata con efficacia a decorrere dalla data di applicazione di cui all'articolo 17 della Direttiva 2002/58/CE che recita: "Gli Stati membri mettono in vigore le disposizioni necessarie per conformarsi alla direttiva entro il 31 ottobre 2003") 

Decreto legislativo n. 185/1999: Attuazione della direttiva 97/7/CE relativa alla protezione dei consumatori in materia di contratti a distanza (verrà abrogato con l'entrata in vigore della direttiva 58/2002 il 31/10/2003)

Direttiva 2002/58/CE (12 luglio 2002): Trattamento dei dati personali e tutela della vita privata nel settore delle comunicazioni elettroniche

ALTRO MATERIALE DI RIFERIMENTO

Carta di Venezia: Dichiarazione congiunta di 27 Paesi sulla necessità di consolidare principi e criteri comuni per la protezione dei dati personali.

Accordo di Schengen