Legge privacy 675 analisi dei rischi Perchè mettersi in regola con la Privacy?

 

 

 

Home - Consulenti Privacy

 

:. CHI SIAMO - CONTATTI

 

SERVIZI CONSULENZA

:. RISPOSTE PARERI SULLA PRIVACY

:. CONSULENZA PRIVACY

:. DOCUMENTO PROGRAMMATICO

:. VERIFICHE GRATUITE 

:. FORMAZIONE PRIVACY 

:. SICUREZZA INFORMATICA

:. NOTIFICAZIONE AL GARANTE

 

SEZIONE INFORMATIVA

:. PRIVACY IN PILLOLE

:. SANZIONI

:. CHI DEVE ADEGUARSI?

:. CONTROLLA ADEMPIMENTI

:. CODICE PRIVACY E NORMATIVA

:. PRIVATI E DIRITTO ALLA PRIVACY

 

ARTICOLI PRIVACY

dal 1997

 

NEWS ARTICOLI  

 

NORMATIVE ATTINENTI

:. TESTO UNICO BANCARIO

:. LEGGE 626/94

 

FAQ

 

SITI UTILI

 

:. Tribunali italiani

 

Policy privacy

 

 

Mettersi in regola privacy

PRIVACY, ALCUNI BUONI MOTIVI PER ATTIVARSI 

  1. Il codice privacy è pienamente vigente e le sue violazioni sanzionate dalle autorità competenti.

  2. In caso di violazione accertata, sono previste sanzioni di tipo amministrativo (multe fino a 124.000 Euro) e la reclusione (fino a 3 anni), esclusione dalle gare di appalto, risarcimenti danni. L'Autorità Garante effettua ispezioni e sanziona gli inadempimenti insieme alla Guardia di Finanza.

  3. Opportuno valutare, oltre alle sanzioni e alle perdite economiche, anche i danni all'immagine. La sicurezza non deve diventare importante quando il danno si è già prodotto.  

  4. Il rapporto tra rischio di perdita e costo dell'adeguamento è inferiore al 2%.

  5. In ambito pubblico l'avanzare del governo elettronico pone molteplici problematiche da risolvere in materia di tutela dei dati personali. La tutela della privacy rientra negli allegati dell'avviso dell'e-gov, nei progetti qualità e negli accreditamenti istituzionali.

  6. Le risorse immateriali (le informazioni in generale) sono destinate a diventare sempre più importanti. La legge sulla privacy, considerato il vertiginoso sviluppo delle nuove tecnologie, e'  destinata a rivestire un ruolo fondamentale.