Legge privacy 675 analisi dei rischi             Sicurezza lavoro, studi medici impianti elettrici       ©CONSULENTIPRIVACY.IT

 

 

 

 

Home - Consulenti Privacy

 

CHI SIAMO - CONTATTI

Mappa del sito

 

SERVIZI DI CONSULENZA

 

:. QUESITI E PARERI SULLA PRIVACY

:. PARERI LEGALI

:. CONSULENZA LEGALE

:. ADEGUAMENTO-CONSULENZA

:. DOCUMENTO PROGRAMMATICO

:. VERIFICHE GRATUITE

:. FORMAZIONE 

:. SICUREZZA INFORMATICA

:. NOTIFICA AL GARANTE

 

SEZIONE INFORMATIVA

:. PRIVACY IN PILLOLE

:. SANZIONI

:. CHI DEVE ADEGUARSI?

:. CONTROLLA ADEMPIMENTI

:. CODICE PRIVACY E NORMATIVA

:. PRIVATI E DIRITTO ALLA PRIVACY

 

ARCHIVIO E NEWS dal 1997

 

NORMATIVE ATTINENTI

TESTO UNICO BANCARIO

LEGGE 626/94

 

FAQ

 

SITI UTILI

 

Policy privacy

 

 

SICUREZZA LAVORO

La nuova CEI 64-8 sez. 710 definisce le verifiche da eseguire
per Impianti Elettrici installati in Studi Medici.

 

I locali ad uso medico sono sottoposti, come noto, a speciali precauzioni di sicurezza in relazione al rischio elettrico. Tali precauzioni sono prescritte dal CEI attraverso la normativa citata, e si sostanziano in prescrizioni progettuali e di esercizio e manutenzione degli impianti stessi.


Senza entrare qui nel merito della progettazione degli impianti, si sottolinea invece che la norma prescrive per tutti gli impianti elettrici installati in locali ad uso medico speciali controlli periodici che costituiscono parte dell’ordinaria manutenzione dell’impianto.

Tali controlli sono relativi principalmente a:
- Prova di intervento ad Idn degli interruttori differenziali
- Misure per verificare il collegamento equipotenziale supplementare


E’ bene ricordare che tali controlli si aggiungono, senza sostituirla, alla verifica biennale della resistenza di terra che deve eseguire la ASL, o un Ente Notificato, secondo il DPR 462/01.

 

  1. Valutazione e gestione del rischio chimico 

  2. Radiografie dal dentista 

  3. Nuovi limiti in materia di campi elettromagnetici

  4. Requisiti degli addetti e del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione

  5. Obbligo della determinazione della potenza sonora per le macchine destinate a funzionare all'aperto